BIETOLA

Stagionalità

La bietola è una pianta nutriente che fa parte della famiglia delle Chenopodiaceae, la stessa della barbabietola e dello spinacio.
Caratterizzata da foglie grandi e di un vivace colore verde, spesso con venature rosse o gialle, la bietola è rinomata tanto per il suo valore nutrizionale quanto per la sua versatilità in cucina.

Varietà botanica: Beta Vulgarsi

Zona d’origine: Italia, Puglia

Confezione: Plateau/Polymer

Lo sapevi?

Oltre alla parte edibile e croccante, anche le sue fronde verdi e i semi sono utilizzati per insaporire cibi e in preparazioni erboristiche.
Ricco di fibre, vitamina C, potassio e antiossidanti, il finocchio è un eccellente alleato per la salute, promuovendo la digestione, riducendo l’infiammazione e contribuendo alla salute del cuore.

Raccolta e lavorazione

La raccolta della bietola avviene generalmente quando le foglie raggiungono una dimensione sufficiente per essere consumate, circa da sei a otto settimane dopo la semina.
Le foglie esterne possono essere raccolte singolarmente, permettendo così alla pianta di continuare a crescere e produrre nuove foglie per un raccolto prolungato nel tempo.
Questo metodo di raccolta selettiva garantisce la freschezza delle foglie e consente più cicli di raccolta dalla stessa pianta. È importante raccogliere le foglie con delicatezza per evitare di danneggiare il cuore della pianta, assicurando così la sua produttività per tutta la stagione.

SCOPRI LE
ALTRE VERDURE

Contattaci