CIMA DI RAPA

Stagionalità

La cima di rapa, nota anche come broccoletto o rapini, è una verdura tipica della cucina italiana, appartenente alla famiglia delle Brassicaceae, la stessa dei broccoli e dei cavolfiori.
Questa pianta è caratterizzata da foglie verde scuro, fiori commestibili e piccoli germogli simili a quelli del broccolo ma più piccoli e con un sapore più intenso e leggermente amaro.

Varietà botanica: Brassica Rapa

Zona d’origine: Italia, Puglia

Confezione: Plateau/Polymer

Lo sapevi?

Ricca di vitamine, minerali e antiossidanti, la cima di rapa è particolarmente versatile in cucina. Può essere consumata sia cruda in insalate, dove il suo sapore pepato e amaro può aggiungere un tocco di vivacità, sia cotta, modalità che ne mitiga l’amaro e esalta la dolcezza naturale. Le tecniche di cottura includono il blanching, il salto in padella con aglio e olio, o l’aggiunta in preparazioni come paste e frittate.

Raccolta e lavorazione

La raccolta della cima di rapa si effettuageneralmente quando le foglie e i germogli sono ancora giovani e teneri, circa 40-60 giorni dopo lasemina, a seconda delle condizioni ambientali e della varietà.
È importante raccogliere i germogli prima che i fiori sboccino completamente per garantire la migliore qualità e sapore. La cima di rapa può essere coltivata per raccolti successivi, tagliando le parti esterne e lasciando il cuore centrale per permettere una nuova crescita

SCOPRI LE
ALTRE VERDURE

Contattaci